ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudan: la regione petrolifera di Heglig sotto il controllo di Khartum

Lettura in corso:

Sudan: la regione petrolifera di Heglig sotto il controllo di Khartum

Dimensioni di testo Aa Aa

Liberazione o ritiro, la zona di confine contesa tra Sudan e Sud-Sudan torna sotto il controllo di Khartum. “I nostri soldati hanno liberato Heglig”, ha annunciato il ministro della difesa sudanese Abdelrahim Mohammed Hussein, ricercato dalla Corte penale internazionale per crimini di guerra. Come il presidente Omar Al Bashir che aveva minacciato di dare una lezione al sud.

Secondo la versione del presidente del Sud-Sudan, Salva Kiir, sono stati i soldati dello Stato nato la scorsa estate a ritirarsi, dopo dieci giorni di occupazione. Kiir sostiene di aver ceduto alla comunità internazionale preoccupata per il rischio di una nuova guerra.

La zona di Heglig è d’importanza strategica visto che prima degli scontri garantiva almeno la metà della produzione petrolifera del nord. Il Sud Sudan chiede un arbitrato internazionale per definire lo status della regione.