ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Myanmar: revoca sanzioni darà impulso al turismo

Lettura in corso:

Myanmar: revoca sanzioni darà impulso al turismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Myanmar potrebbe presto riempirsi di turisti. La probabile revoca delle sanzioni potrebbe dare impulso ai viaggi nella ex-Birmania. Dopo decenni di dittatura militare, l’elezione al parlamento della leader dell’opposizione Aung San Suu Kyi ha aperto la strada a una nuova fase del Paese, anche come meta di vacanze.

Un agente di viaggio spiega: “Ci sono turisti che prima non sarebbero venuti a causa delle sanzioni e ora pensano: ‘ok, si può fare’.”

L’anno scorso i visitatori sono stati 400mila. Quest’anno si pensa che raddoppieranno, nonostante gli alberghi siano solo 600 e pochi di essi siano ben attrezzati.
L’Unione europea deciderà probabilmente lunedì di sospendere l’embargo, mentre gli Stati Uniti hanno già revocato parzialmente le sanzioni.