ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: ispezione sul cargo sospettato di trasportare armi alla Siria

Lettura in corso:

Turchia: ispezione sul cargo sospettato di trasportare armi alla Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

Accurata ispezione da parte delle autorità turche sull’Atlantic Cruise. Il cargo, battente bandiera di Antigua e Barbuda, ma di proprietà della società tedesca Bockstiegel aveva attraccato mercoledì nel porto turco di Iskenderun, nel Mar Mediterraneo.

Sulla nave, già oggetto d’inchiesta da parte della Germania, sarebbero nascoste armi e munizioni iraniane destinate alla Siria. La compagnia ucraina White Whale Shipping, che ha noleggiato il cargo, respinge le accuse e assicura che a bordo c‘è soltanto materiale destinato a scopi civili, mentre l’armatore tedesco ha precisato che il carico, imbarcato in India, è destinato a Siria, Turchia e Montenegro e che a Gibuti, dove si sospetta siano state caricate le armi, è stata effettuata solo una consegna.

A bordo finora non sarebbe stato trovato alcun tipo di materiale bellico. Inviare armi al governo di Damasco significherebbe violare l’embargo deciso dall’Unione europea.