ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scandalo escort: licenziati i bodyguard di Obama

Lettura in corso:

Scandalo escort: licenziati i bodyguard di Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

Cadono le prime teste nel Secret Service statunitense per lo scandalo delle escort in Colombia che ha coinvolto la scorta di Barack Obama all’inizio dell vertice delle Americhe.

Un agente licenziato, un altro in pensione e un terzo si è dimesso, altri 8 sospesi dal servizio e sotto inchiesta. Questo il prezzo da pagare per aver messo il presidente in una situazione scomoda durante una visita ufficiale. La Casa bianca promette chiarezza e tempi rapidi.

“Quello che è successo è molto imbarazzante”, ha dichiarato John Boehner, presidente della Camera dei rappresentanti, “Penso sia chiaro che le indagini sono in corso, sia al Pentagono che ai Secret Service. E spero che la faccenda sia chiusa rapidamente”.

Il caso riguarda anche dieci militari ed è venuto alla luce per una lite scoppiata nella hall dell’hotel Caribe di Cartagena tra una delle 21 ragazze coinvolte e un agente: pretendeva di pagarla solo 30 dollari quando avrebbe dovuto sborsare 25 volte di più.