ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: la Commissione europea sollecita sostegno alle piccole e medie imprese

Lettura in corso:

Grecia: la Commissione europea sollecita sostegno alle piccole e medie imprese

Dimensioni di testo Aa Aa

Non tagliate i fondi alla Grecia. Il primo ministro greco Lucas Papademos ha chiesto ai partner europei di mantenere lo stesso livello di fondi strutturali, circa 20 miliardi di euro tra il 2007 e il 2013, anche nei prossimi anni. Un appello che arriva mentre la Commissione ha presentato la sua strategia per far uscire la Grecia dal tunnel.

“I greci hanno accettato sacrifici molto difficili- ha sottolineato il presidente della commissione europea José Manuel Barroso. Se ci sarà un reale impegno ad applicare le riforme, questi sacrifici saranno ricompensati, creando le condizioni per la crescita e l’occupazione”

La Commissione europea suggerisce alla Grecia di utilizzare i fondi europei per sostenere le piccole e medie imprese e promuovere le esportazioni ma per il leader dei liberali Guy Verhofstadt al Parlamento europeo, è necessaria una vera riforma morale:
“I due principali partiti politici in Grecia si finanzieranno con 29 milioni di euro dei contribuenti per la campagna elettorale delle elezioni del sei maggio. Credo che sia uno scandalo, che i greci debbano fare dei sacrifici, che i partner europei paghino mentre la maggior parte dei politici greci continuano con le loro cattive abitudini del passato”

Malgrado i due piani di aiuti per la Grecia, Atene è in piena recessione, un cittadino su cinque è senza lavoro.