ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mosca: utopia e nazionalismo nell'arte in 3D

Lettura in corso:

Mosca: utopia e nazionalismo nell'arte in 3D

Dimensioni di testo Aa Aa

Una mostra in 3D di un’utopica città sovietica: sono i dipinti di Alexey Beliayev-Guintovt, l’artista russo noto per aver vinto nel 2008 il Kandinsky Prize, esposti al Triumph Gallery.
Stelle rosse che sovrastano il pavimento della Piazza Rossa, una piramide nei pressi del Cremlino, protetta da figure per metà uomini e metà aquile è l’immagine ultamoderna che l’artista presenta della città di Mosca. Nel suo ultimo progetto, che prende il nome delle coordinate geografiche del Cremlino, Beliayev-Guintovt mostra un piano architettonico della capitale russa di fantascienza, con stampe digitali su legno che riproducono archi mongoli.

http://www.youtube.com/watch?v=jyP-aafs8s0