ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: bombardata Homs, la tregua vacilla. Onu verso invio osservatori

Lettura in corso:

Siria: bombardata Homs, la tregua vacilla. Onu verso invio osservatori

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel terzo giorno di cessate il fuoco in Siria, le truppe del regime di Bashar al Assad hanno bombardato due quartieri di Homs. Lo riferisce l’osservatorio siriano per i diritti umani che denuncia anche l’uccisione di un civile nella provincia di Damasco per mano delle forze governative.

E mentre a Homs la tregua tra le due parti in guerra vacilla e non si arresta l’invio di militari, a Hama si registrano nuove manifestazioni pacifiche contro il regime. L’esercito non interviene, ma blocca ogni accesso alla città per impedire agli oppositori di unirsi ai cortei.

In questo contesto si attende in serata una risoluzione delle Nazioni Unite che autorizzi il dispiegamento di osservatori per monitorare la tregua.

“La squadra è pronta a partire – ha detto Ahmad Fawzi, portavoce dell’inviato speciale di onu e Lega araba Kofi Annan – per raggiungere il terreno di guerra il più presto possibile”.

La Russia ha criticato la bozza di risoluzione statunitense, ritenendola troppo dettagliata e ha proposto una versione che prevede di stabilire, dopo consultazioni con il governo siriano, una missione di supervisione Onu sul territorio.