ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repsol: Madrid e Buenos Aires ai ferri corti

Lettura in corso:

Repsol: Madrid e Buenos Aires ai ferri corti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo del premier Mariano
Rajoy convoca l’ambasciatore argentino a Madrid per comunicargli la ‘‘preoccupazione’‘ della
Spagna davanti agli sviluppi della vicenda Ypf, la filiale argentina del gruppo petrolifero spagnolo Repsol minacciata di nazionalizzazione, . Come dire un caso diplomatico.
Il ministro dell’industria spagnolo Jose’ Manuel Soria ha affermato che ‘‘se vi sono da qualche parte nel mondo gesti di ostilita’ verso gli interessi di imprese spagnole, il governo li
interpreta come una ostilita’ verso la Spagna’‘.
Secondo il quotidiano El Pais un progetto di decreto all’esame del governo argentino prevederebbe una presa di controllo del 50,01% del capitale di Ypf.
Immediata infine la presa di posizione dell’Unione che ha manifestato la propria inquietudine e ha invitato Buenos Aires
a ‘‘rispettare gli impegni internazionali sul trattamento e la protezione degli
investimenti stranieri’‘.