ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'uomo ragno conquista la vetta di Doha

Lettura in corso:

L'uomo ragno conquista la vetta di Doha

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuova impresa dell’“uomo ragno” francese Alain Robert. Questa volta si è arrampicato, a mani nude e senz aprotezioni come suo solito, fino in cima alla “Torcia olimpica” di Doha, l’edificio più imponente della capitale del Qatar coi suoi 300 metri di altezza.

“Ho avuto molte difficoltà. Quando ero a metà ho cominciato a sentirmi stanco. Avambracci e gambe mi facevano male. Non è che mi chiedessi perché mi arrampicavo, ma mi chiedevo se ce l’avrei fatta ad arrivare in cima. Me lo domandavo, ma sono rimasto calmo”.

La forma geometrica che caratterizza la cima di questa torre è stata un’ulteriore sfida per l’“uomo ragno”. Ma ancora una volta è riuscito a portare a termine un’avventura oltre i limiti. Senza corde né alcuna precauzione.

Robert, che oggi ha 50 anni, ha cominciato a scalare grattacieli da quando ne aveva 7. Tra le “vette” conquistate l’Empire State building e le Petronas Towers di Kuala Lumpur.