ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: manifestazione contro la candidatura di Suleiman

Lettura in corso:

Egitto: manifestazione contro la candidatura di Suleiman

Dimensioni di testo Aa Aa

Venerdì di preghiera al Cairo. Migliaia di egiziani sono confluiti in piazza Tahrir. Hanno partecipato alla grande manifestazione convocata dai partiti islamici, per protestare contro la candidatura dell’ex vicepresidente Omar Suleiman, sostenuta dal consiglio militare e dalle istituzioni dello stato, dove i vertici del partito nazionale disciolto occupano posizioni importanti.

“Omar Suleiman è la prima personalità dopo Hosni Mubarak. Come diavolo si permette di presentarsi alle elezioni?” chiede un deputato islamico.

“I fratelli musulmani vengono oggi a protestare contro i militari, che fino a ieri sono stati loro alleati” spiega un cittadino. “Vengono a protestare contro Suleiman. In realtà servono i loro interessi e non quelli del popolo”.

Il parlamento egiziano ha approvato una legge che impedisce a tutti i fedelissimi di Mubarak di occupare importanti incarichi, bloccando la candidatura di Suleiman alle elezioni di fine maggio.

“Vorrei mandare un messaggio a tutti coloro che appoggiano Suleiman: è sempre stato implicato in casi di corruzione.” dice un altro manifestante.

L’inviato di euronews, Riad Muasses:
“Le elezioni presidenziali sembrano un braccio di ferro tra potere esecutivo e potere legislativo, vale a dire tra consiglio militare e partiti islamici. E questo non prelude a una fase politica di tranquillità per l’Egitto”.