ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, Zimmerman accusato di omicidio di secondo grado

Lettura in corso:

Usa, Zimmerman accusato di omicidio di secondo grado

Dimensioni di testo Aa Aa

George Zimmerman sarà accusato di omicidio di secondo grado. La guardia volontaria responsabile dell’omicidio del diciassettenne di colore Trayvon Martin nella città di Standford in Florida rischia ora l’ergastolo.

Secondo l’accusa il 26 Febbraio scorso Zimmerman avrebbe sparato a un giovane disarmato, contravvenendo ai principi di base della legge per l’autodifesa in vigore nello Stato.

La famiglia del giovane ucciso ha espresso la propria soddisfazione sul risultato ottenuto.

La madre di Trayvon Martin afferma:“Volevamo soltanto un arresto, niente di più niente di meno. E lo abbiamo avuto. E ringrazio. Ringrazio il Signore per questo”.

Il caso ha diviso gli Stati Uniti dando vita a una spirale emotiva e mediatica riportando in auge la questione razziale, ma anche le discussioni sulla legge per l’autodifesa.

Il Procuratore speciale Angela Corey ha dichiarato in conferenza stampa:“Questo caso è simile a molti altri che abbiamo affrontato nella nostra comunità e la decisione è stata presa nello stesso modo. Lasciatemi dire che non abbiamo operato sulla base di pressioni o richieste. Abbiamo agito sulla base di fatti e dati concreti, e nel rispetto della legge dello Stato della Florida”.

Dal giorno dell’omicidio in tutti gli Stati americani si sono succedute marce e cortei per i diritti delle minoranze. Sul caso si è espresso anche il Presidente Obama che ha dichiarato che se mai avesse avuto un figlio sarebbe stato come Travyon Martin. Sotto accusa anche la legge Stand your ground, che “accetta” l’omicidio come estrema autodifesa.