ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, cinque anni di carcere a un ex ministro della Tymoshenko

Lettura in corso:

Ucraina, cinque anni di carcere a un ex ministro della Tymoshenko

Dimensioni di testo Aa Aa

Il tribunale di Kiev, in Ucraina, ha condannato a cinque anni di carcere Valery Ivashenko, nel 2009 e nel 2010 ministro della Difesa nel governo guidato da Yulia Timoshenko, a sua volta in prigione per presunte malversazioni.

Ivashenko, che ha denunciato le sue cattive condizioni di salute, era accusato di aver incassato tangenti sulla privatizzazione di un cantiere navale sul Mar Nero.

Il processo e la condanna di Ivashenko sono bollate dall’opposizione come delle manovre politiche che punterebbero a liquidare il gruppo dirigente attrono alla ex premier Tymoshenko.

Come fanno le voci ufficiali, anche il politologo Volodimir Fesenko nega che il processo abbia una spiegazione esclusivamente politica.

“In questo caso specifico possiamo essere certi che non solo di politica si tratta, ma piuttosto di conflitti d’affari, con persone che vengono punite per le decisioni che hanno assunto e che possono aver favorito una determinata parte”.