ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cercare lavoro in un Paese dell'Unione Europea

Lettura in corso:

Cercare lavoro in un Paese dell'Unione Europea

Dimensioni di testo Aa Aa

Tomasz, Varsavia: “Vorrei andare a lavorare a Londra. Ho bisogno di un permesso di lavoro? Chi può aiutarmi a trovare un lavoro a Londra?”

Malgorzata Kurowska, senior communication officer di Europe Direct, servizio di informazione dell’Unione Europea: “Essendo un cittadino europeo, puoi lavorare liberamente in tutti i Paesi dell’Unione e anche in quelli della European economic area, ovvero Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera”.

“Come cittadino europeo non hai bisogno di permessi per lavorare in un altro Paese membro dell’Unione. In alcuni, però, ci sono misure restrittive nei confronti di rumeni e bulgari fino al 2013”.

“Se non hai ancora un lavoro, hai comunque delle opportunità. Innanzitutto puoi ricevere la stessa assistenza dai servizi per l’impiego di un cittadino britannico”.

“Secondo, puoi restare nel Regno Unito il tempo necessario a cercare un lavoro, candidarti ed essere assunto. Terzo, puoi cercare lavoro in un altro Paese dell’Unione”.

“Se hai bisogno di aiuto per trovare lavoro all’estero puoi utilizzare Eures (http://www.eures.europa.eu), che è un portale per la ricerca di lavoro nell’Unione Europea. Contiene anche numerosi consigli su come risolvere una serie di formalità all’estero”.

“I Paesi europei possono riservare alcuni lavori ai loro cittadini, ma solo se si tratta di posizioni che riguardano la salvaguardia dell’interesse nazionale e l’esercizio di pubblica autorità. Si tratta generalmente di polizia, forze armate, autorità fiscali e giudiziarie”.

“I lavori che non riguardano l’esercizio della pubblica autorità non possono essere riservati solo ai cittadini di una nazione”.

Per ulteriori informazioni sull’Ue, chiama lo 00 800 6 7 8 9 10 11 o visita il sito web: europa.eu/youreurope
Se anche tu vuoi fare una domanda su Utalk, clicca qui