ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Assad fa saltare piano Onu con 1000 morti in una settimana

Lettura in corso:

Siria: Assad fa saltare piano Onu con 1000 morti in una settimana

Dimensioni di testo Aa Aa

Mille morti nell’ultima settimana in Siria. Questa la risposta del regime di Bashar al Assad alla richiesta dell’Onu di un cessate il fuoco in programma per oggi.

Ad attestare il fallimento della diplomazia il ministro degli Esteri turco, Naci Koru, che parla di nuova fase da avviare, mentre il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, non riesce a fare altro che esprimere preoccupazione.

L’offesiva dell’esercito di Damasco insiste sulle città ribelli di Idlib, Homs e Hama. L’opposizione denuncia oltre cento morti solo nella giornata di ieri – la maggior parte dei quali donne e bambini.

Il governo siriano continua a chiedere garanzie scritte dagli insorti prima di ritirare i soldati dalle città. Ma il comandante dell’esercito libero siriano rifiuta ogni accordo con quella che definisce la banda criminale al potere a Damasco.

Agli appelli contro le violenze si aggiunge anche quello di Washington, mentre la Russia mantiene il suo appoggio al presidente Bashar al Assad, accogliendo a Mosca il ministro degli Esteri Walid al Mouallem.