ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marittimi greci in sciopero nella settimana della Pasqua ortodossa

Lettura in corso:

Marittimi greci in sciopero nella settimana della Pasqua ortodossa

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo avevano annunciato e puntuale è scattato, dalla mezzanotte di lunedì 9 aprile i marittimi greci hanno incrociato le braccia e così le terranno per 48 ore.

La protesta è contro la decisione del governo di incorporare l’ente previdenziale di categoria nel nuovo organismo nato per unificare tutti quelli esistenti.

Non è il primo sciopero, ma questo cade nella settimana della Pasqua ortodossa, che si celebra il 15 aprile.

“Ne uscirà distrutto – commenta Vassilis Korkidis, presidente della Confederazione greca del commercio – il turismo pasquale in tutte le isole greche. Migliaia di viaggiatori ne saranno danneggiati. E, inoltre, migliaia di agricoltori non potranno vendere i loro prodotti. In un periodo già così difficile”.

La settimana della Pasqua ortodossa rappresenta un anticipo importante della stagione estiva del turismo, uno dei pochi settori che porta denaro alla non florida economia greca. Albergatori e commercianti di certo non ringraziano.