ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fortune alterne per STMicroelectronics

Lettura in corso:

Fortune alterne per STMicroelectronics

Dimensioni di testo Aa Aa

È il gigante europeo del microchip. Behind Markets si focalizza sul crollo del titolo STMicroelectronics martedì a Parigi. Meno 7,7% il calo peggiore del listino Cac40.Nei risultati trimestrali, il gruppo franco-italiano risente della multa da 59 milioni di dollari per dirimere un contenzioso. Un duro colpo per STMicroelectronics le cui prospettive per il primo trimestre erano già fosche.

Il suo tallone d’achille è ST-Ericsson, una joint-venture specializzata nella telefonia mobile, creata con la compagnia svedese Ericsson nel 2009 e da allora in deficit. La colpa invece è di Nokia. Il gigante finlandese in 4 anni ha perso la metà della sua quota di mercato e ha trascinato i suoi fornitori in questo crollo. In un anno il titolo STMicroelectronics ha così perso quasi il 40%.

Per risalire la china l’azienda si è spostata sui MEMS (i microsistemi elettromeccanici) sensori dei movimenti di cui è il primo produttore mondiale. La domanda è in piena espansione nei prodotti per il grande pubblico. Queste prospettive hanno permesso al titolo di riguadagnare il 16,2% dal primo gennaio scorso. Il crollo di martedì è dunque da inserire in un più ampio contesto di incertezza sulla ripresa economica.