ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria: attentati anti-cristiani, decine di morti

Lettura in corso:

Nigeria: attentati anti-cristiani, decine di morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Salgono a 38 le vittime degli attentati contro i cristiani in Nigeria. Circa 40 i feriti gravi. La mattina di Pasqua, un’autobomba è esplosa a Kaduna, nel nord, danneggiando tre chiese che facevano parte di uno stesso complesso e gli edifici circostanti, tra cui alberghi e negozi.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, l’attentatore ha cercato di avvicinarsi con l’auto ai luoghi di culto, che erano pieni di fedeli, ma è stato bloccato da una guardia e subito dopo ha fatto detonare l’esplosivo.

Un altro scoppio, oltre a quello di Kaduna, si è verificato in serata a Jos, che si trova al confine tra la Nigeria del Nord, a maggioranza musulmana, e il sud cristiano. Questo secondo attentato non avrebbe provocato morti, ma un numero imprecisato di feriti.

Le azioni non sono state finora rivendicate, ma i sospetti si concentrano sulla setta integralista islamica Boko Haram, che a Natale era stata responsabile di una serie di attacchi contro i cristiani.