ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali: a Mopti l'esercito cerca di arginare Touareg ed estremisti islamici

Lettura in corso:

Mali: a Mopti l'esercito cerca di arginare Touareg ed estremisti islamici

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre la transizione al potere dovrebbe avvenire nelle prossime ore, il futuro del Mali è ancora incerto. Il Paese resta diviso in due con il nord nelle mani degli indipendentisti tuareg e di gruppi islamici armati. E la città che potrebbe decidere il destino del Paese è Mopti dove l’esercito di Bamako si è schierato per impedire l’avanzata di ribelli ed estremisti.

“Inizio ad avere più fiducia nell’esercito malieno – racconta un albergatore locale- in ogni caso sembra che abbia ripiegato dal nord per fare di Mopti una base centrale. Il che ci rassicura. A un certo punto c’era una certa psicosi tra la popolazione quando sono arrivati alcuni ribelli Touareg a Mopti”.

Da qui potrebbe partire la riconquista del nord del Mali dove un centinaio di guerriglieri islamici nigeriani Boko Haram sono sconfinati assumendo il controllo della città di Gao.

Nelle scorse ore intanto il leader della giunta militare Amadou Sanogo, che governa il Mali dallo scorso 22 marzo – data del colpo di Stato – ha incontrato il presidente designato, Diocounda Traoré, per definire il passaggio di consegne.