ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: chiuso aeroporto di Sanaa per minacce militari pro Saleh

Lettura in corso:

Yemen: chiuso aeroporto di Sanaa per minacce militari pro Saleh

Dimensioni di testo Aa Aa

Aeroporto di Sanaa chiuso per minacce. Lo scalo è circondato dalle truppe del generale Mohamed Saleh al Ahmar, fratellastro dell’ex presidente, Ali Abdallah Saleh. Saleh al Ahmar è stato dimissionato per decreto, ma ha rifiutato di lasciare il posto e minaccia di abbattere qualsiasi aereo in volo.

Lo scontro ai vertici dello Stato riaccende le tensioni tra le tribù dello Yemen, divise – sull’onda della primavera araba – tra quelle che hanno contribuito alle dimissioni di Saleh e le altre che si professano ancora fedeli all’ex presidente.

Tra i militari licenziati in base al decreto del nuovo capo dello Stato Abdrabuh Mandur Hadi c‘è anche il nipote di Saleh, il generale Tarek Mohamed Abdallah Saleh, capo delle Guardie presidenziali.

A testimonianza del caos che regna nel paese, l’attentato kamikaze avvenuto nel centro di Aden. Obiettivo dei terroristi – uniche vittime dell’attacco -erano gli agenti del distretto di polizia di al-Mansura.