ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali: i Tuareg dichiarano l'indipendenza del Nord

Lettura in corso:

Mali: i Tuareg dichiarano l'indipendenza del Nord

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Movimento nazionale di liberazione dell’Azawad, MNLA, ha dichiarato oggi l’indipendenza del nord del Mali.

Il colpo di Stato contro il regime del presidente Amadou Toumani Touré, due settimane fa, ha fatto piombare il Mali nel caos: ribelli tuareg da un lato e gruppi islamici dall’altro ne hanno approfittato per prendere il controllo del Nord.

Il portavoce del MNLA ha affermato di voler rispettare “le frontiere con gli stati limitrofi” e ha condannato il rapimento di diplomatici algerini compiuto ieri a Gao dalla componente integralista islamica della rivolta.

“Tutto il territorio dell’Azawad è ora sotto il controllo del MNLA e all’interno di questo territorio abbiamo trovato gruppi islamici ma anche di Al Qaida nel Maghreb Islamico, presenti da 10 anni con la complicità delle autorità del Mali”.

La giunta militare di Amadou Sanogo intanto apre all’ipotesi di un intervento internazionale per riportare il Paese alla normalità. La Comunità Economica degli Stati dell’Africa Occidentale sta valutando la possibilità di togliere le sanzioni imposte ai golpisti.