ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Missione Onu arriva in Siria

Lettura in corso:

Missione Onu arriva in Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

In Siria è giunta la missione Onu che ha il compito di preparare l’arrivo degli osservatori incaricati di vegliare sul rispetto del cessate il fuoco. Lo ha fatto sapere l’inviato speciale di Lega Araba e Nazioni Unite Kofi Annan, che ha tuttavia sottolineato come la situazione sul territorio continui a peggiorare.

“Stiamo lavorando con le opposizioni, tutte le fazioni dell’opposizione, incluso l’Esercito Libero Siriano, sia all’interno che fuori dalla Siria – ha detto il portavoce di Annan Ahmad Fawzi -, e stiamo ricevendo segnali positivi da parte dell’opposizione sull’impegno a deporre le armi una volta che il governo avrà rispettato la scadenza del 10 aprile”.

Da Istanbul, in Turchia, un membro del comitato esecutivo del Consiglio Nazionale Siriano denuncia la violenza che continua ad essere perpetrata da parte del governo: “La nostra speranza si sta vanificando – ha detto Faruq Tayfur – e questo progetto non sta dando frutti sul terreno. Occorre un’azione più decisa contro il governo”.

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato all’unanimità una dichiarazione nella quale si chiede a Damasco il rispetto del termine del 10 aprile per il disimpegno militare e il cessate il fuoco totale entro le 48 ore successive.