ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: al via processo contro i colpevoli del golpe dell'80. Manifestanti davanti al tribunale

Lettura in corso:

Turchia: al via processo contro i colpevoli del golpe dell'80. Manifestanti davanti al tribunale

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiedono giustizia, sventolando bandiere e striscioni, le centinaia di persone che si sono radunate fuori dal tribunale di Ankara dove è iniziato oggi un processo storico, quello contro i colpevoli del colpo di stato militare del 1980.

Alla sbarra i due ex ufficiali superstiti, Kenan Evren e Tahsin Sahinkaya, anziani e malati, che com’era prevedibile non si sono presentati all’udienza, ma hanno chiesto di essere interrogati in video conferenza. Sono accusati di “crimini contro lo Stato”

La repressione seguita al golpe dell’80 fu sanguinosa: 500mila persone furono
arrestate, centinaia morirono in carcere, 50 furono le esecuzioni, molti gli esiliati e gli scomparsi

“Mio padre e mio marito furono torturati il 12 settembre del 1980. Sono stati in carcere. Abbiamo vissuto questa tragedia con loro”. dice una donna

“Non si tratta di giudicare il generale Kenan Evren e Tahsin Sahinkaya – sottolinea un deputato pro-curdo -. Si tratta di mostrare alla gente come l’esercito ha usato il popolo. C‘è bisogno che la gente sappia”

Oltre 500, tra individui, istituzioni e organizzazioni si sono costituiti parte civile nel processo.