ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Onu chiede a Damasco il rispetto del piano Annan

Lettura in corso:

Siria: Onu chiede a Damasco il rispetto del piano Annan

Dimensioni di testo Aa Aa

A pochi giorni dalla scadenza dell’ultimatum per il piano di pace in Siria, la Russia mette di nuovo in guardia sui ribelli, e la violenza fa altre vittime. Poche ore dopo l’annuncio del governo dell’inizio del ritiro da alcune città, nuovi video amatoriali mostrano forti esplosioni e combattimenti a Homs.

Qui sarebbero poi stati trovati in celle frigorifere dell’ospedale pubblico i corpi di un’ottantina di persone non indentificate. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha di nuovo criticato gli oppositori siriani, accusati di cercare un sostegno militare all’estero. Nemmeno se fossero armati fino ai denti potrebbero sconfiggere l’esercito siriano, e il massacro non farebbe che perdurare – ha detto il capo della diplomazia di Mosca.

A breve dovrebbe attuarsi il dispiegamento di una missione di pace per la Siria delle Nazioni Unite. Intanto il Consiglio di Sicurezza – attraverso una bozza di risoluzione che dovrebbe essere approvata nelle prossime ore – chiede al governo siriano di rispettare la scadenza del 10 aprile per ottemperare al piano proposto dall’inviato di Onu e Lega Araba Kofi Annan.