Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

|

La giustizia militare statunitense chiederà la pena di morte per i cinque detenuti di Guantanamo ritenuti responsabili degli attentati dell’11 settembre.

Lo ha fatto sapere il Pentagono nell’enunciare le accuse mosse nei loro confronti, a iniziare da Khalid Sheik Mohammed, considerato la mente degli attentati.

Tra i capi di imputazione ci sono terrorismo, dirottamento aereo,
attacco nei confronti di civili e di obiettivi civili oltre che omicidio.

I cinque saranno giudicati da una corte militare a Guantanamo, dopo il fallimento del tentativo del presidente Barack Obama di portarli a New York per celebrare un processo civile e non militare.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
|