ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Mali tre dei maggiori esponenti di al-Qaida?

Lettura in corso:

In Mali tre dei maggiori esponenti di al-Qaida?

Dimensioni di testo Aa Aa

Tre dei maggiori esponenti di al-Qaida nel Maghreb, gli algerini Abou Zéid, Mokhtar Belmokhtar e Yahya Abou Al-Hammam, sarebbero a Timbuctu, la città del nord del Mali che, dopo essere stata conquistata dai ribelli Tuareg, e’ ora controllata dalle milizie del leader jihadista Iyad Ag Ghaly.

Secondo molte fonti Ag Ghaly terrebbe in ostaggio tredici occidentali, tra cui due donne italiane, Rossella Urru e Sandra Mariani.

Ma l’incertezza continua a regnare in tutto il paese. Dopo il golpe, l’Unione africana ha annunciato sanzioni, e nella capitale Bamako la popolazione è corsa a fare rifornimenti.

Mercoledi ad Abidijan, capitale della Costa d’Avorio si riuniranno i paesi dell’Ecowas per decidere la modalitâ di utilizzo della forza di intervento rapido, la cui mobilitazione è stata annunciata nei giorni scorsi.

Il contingente impegnato è di quasi duemila uomini.