ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Annan "Damasco accetta termine 10 aprile per piano pace"

Lettura in corso:

Siria: Annan "Damasco accetta termine 10 aprile per piano pace"

Dimensioni di testo Aa Aa

La guerra civile siriana segna – dopo oltre un anno – un primo accordo diplomatico. Damasco ha approvato il termine del 10 aprile per cominciare a dare attuazione al piano di pace in sei punti proposto dell’inviato di Onu e Lega Araba, Kofi Annan.

A darne notizia è l’ex segretario delle Nazioni Unite che lavora anche a una missione di vigilanza per un cessate il fuoco di 48 ore.

Scettica la Russia, con il ministro degli Esteri di Mosca, Serghiei lavrov, che definisce inutili le scadenze: “Gli ultimatum raramente sono d’aiuto – ha detto Lavrov – Naturalmente noi tutti vogliamo la rapida fine dello spargimento di sangue, ma queste richieste devono essere indirizzate a tutti coloro che stanno combattendo in Siria”.

La lentezza della diplomazia contrasta con l’intensità della repressione. Sono almeno 40 i morti nelle ultime 24 ore con Homs che resta la città più colpita dall’artiglieria dell’esercito.

Secondo l’osservatorio siriano per i diritti dell’uomo sono oltre 10mila le vittime dall’inizio della repressione e quasi 20mila i profughi accolti nella vicina Turchia.