ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Varsavia si prepara a scendere in piazza contro la riforma delle pensioni

Lettura in corso:

Varsavia si prepara a scendere in piazza contro la riforma delle pensioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo la Spagna,l’ondata di austerità sta per colpire anche la Polonia. Varsavia è pronta a scendere in piazza contro l’annunciata riforma delle pensioni.

L’esecutivo Tusk ha presentato un piano in cui si annuncia l’aumento dell’età pensionabile a 67 anni per uomini e donne. L’obiettivo è far scendere il deficit al 3% del Pil entro la fine del 2012.

La coalizione al Governo ha anche precisato che l’austerità del piano serve a impedire un ulteriore aumento dell’Iva e il taglio delle pensioni attuali. Il Premier Donald Tusk ha aperto alle pensioni parziali nel settore pubblico, cercando di smorzare le critiche dei sindacati.

Ma il problema polacco è soprattutto demografico
Come spiega Janusz Czapinski, sociologo:“A livello demografico si stima che in 20 anni non ci saranno abbastanza lavoratori in grado di lavorare per sostenere il numero crescente di pensionati”.

25% di disoccupazione tra gli under 35,2 milioni di giovani all’estero e un’organizzazione sindacale tra le più forti in Europa sono gli elementi che rischiano d’incendiare la Polonia nelle prossime settimane.