ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mare del Nord: perforazione di due pozzi di alleggerimento contro la fuga di gas

Lettura in corso:

Mare del Nord: perforazione di due pozzi di alleggerimento contro la fuga di gas

Dimensioni di testo Aa Aa

La Total annuncia la perforazione di due pozzi di alleggerimento per contrastare la fuga di gas nel Mare del Nord, ma il rischio di esplosione resta alto. Le operazioni potrebbero richiedere fino a sei mesi. Al vaglio del tecnici della compagnia petrolifera francese per gestire l’emergenza alla piattaforma Elgin al largo della Scozia – circa 250 chilometri da Aberdeen – c‘è anche l’opzione di utilizzare fango speciale per bloccare la perdita iniziata domenica.

Gli ambientalisti mettono in guardia sulle implicazioni della fuga di gas, a circa quattromila metri di profondità. Total ha fatto sapere che all’origine non ci sarebbe un errore umano. Secondo quanto riferiscono le autorità britanniche in base alle informazioni fornite dall’azienda, problemi – a iniziare dalla fluttuazione del livello della pressione – si sarebbero registrati già mesi prima dell’incidente.