ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svezia: armi ai sauditi, si dimette ministro Difesa

Lettura in corso:

Svezia: armi ai sauditi, si dimette ministro Difesa

Dimensioni di testo Aa Aa

Un progetto segreto di una fabbrica d’armi in Arabia Saudita porta alle dimissioni del ministro della Difesa svedese, Sten Tolgfors.

La vicenda è nata da un’inchiesta della radio nazionale di Stoccolma che ha portato alla luce centinaia di documenti, arricchiti da diverse interviste con ex dipendenti dell’Agenzia di ricerca per la Difesa svedese.

È emerso che la Foi sarebbe coinvolta sin dal 2007, tramite una società privata ritenuta di copertura, nel Progetto Simoom. L’obiettivo era la costruzione di una grande fabbrica di armamenti nel ricco regno petrolifero.

Una collaborazione illegale visto che la legislazione svedese vieta di fornire assistenza a Paesi che non rispettano i diritti umani.

In passato Stoccolma aveva già venduto armi ai sauditi ma dai documenti emerge che il Progetto Simoom si spinge al limite di ciò che è consentito
alle autorità.

L’opposizione socialdemocratica ha chiesto le dimissioni del governo.