ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Paesi Bassi: riprendono i negoziati sull'Austerity

Lettura in corso:

Paesi Bassi: riprendono i negoziati sull'Austerity

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono ripresi i negoziati tra il governo olandese e il partito di Geert Wilders.
 
L’incontro tra il premier Mark Rutte e il leder del partito di estrema destra ha voluto calmare gli animi dopo il blocco di un giorno dei colloqui, giunti, secondo i portavoce, a una fase critica.
 
I partiti al governo hanno bisogno del sostegno dei liberali di Wilders per far passare le nuove misure di austerity. Il primo ministro, al termine del colloquio, ha risposto in modo evasivo ai giornalisti che chiedevano se il governo sarebbe caduto.
 
La coalizione è spaccata sulla misura e la velocità delle riforme. I negoziati vanno avanti da un mese. Il governo deve tagliare almeno 9 miliardi di euro dal budget, oltre ai 18 miliardi già programmati entro il 2015.
 
Senza tagli, il deficit potrebbe andare oltre la soglia del 3% del Pil già nel 2015. E i Paesi Bassi sono da sempre sostenitori di una ferrea disciplina budgetaria per i paesi dell’Eurozona.