ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ocse rivede la crescita per il G7

Lettura in corso:

Ocse rivede la crescita per il G7

Dimensioni di testo Aa Aa

Le prospettive a breve termine nei Paesi del G7 ‘‘sono migliorate rispetto alla situazione
prevalente a fine 2011’‘, ma con una differenza tra Usa e Ue: ‘‘nei primi e’ prevista una crescita robusta, mentre in Europa l’outlook rimane debole’‘.
E’ quanto dice l’Ocse.
Secondo il responsabile dell’ufficio studi dell’organizzazione internazionale negli Usa la crescita sarà del 2,9% nel primo trimestre e del 2,8% nel secondo trimestre del 2012, mentre per i tre principali paesi dell’Unione Europea la stima é in media di una contrazione dello 0,4% seguita da un rimbalzo dello 0,9%.
Il rischio di ‘‘eventi estremi’‘,
scrive ancora l’Ocse, ‘‘e’ diminuito negli ultimi mesi, mal’incertezza intorno a queste previsioni resta ampia. Non c’e’ tempo per compiacersi, almeno finche’ restano molte questioni di implementazione non completata delle politiche’‘.
La riduzione del rischio ‘‘e’ particolarmente pronunciatanegli Stati Uniti e in Germania’‘,
per effetto ‘‘della maggiore
certezza di bilancio per l’anno in corso.