ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cuba: Papa Benedetto XVI chiede più libertà religiosa

Lettura in corso:

Cuba: Papa Benedetto XVI chiede più libertà religiosa

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel luogo simbolo della storia di Cuba, Papa Benedetto Sedicesimo celebra la messa conclusiva della sua visita all’isola comunista. Il Pontefice è stato accolto da centinaia di migliaia di persone nella Plaza de la Revolucion de L’Avana, teatro delle grandi adunate castriste.
 
L’ha definita “piazza emblematica” e ha chiesto più libertà religiosa a Cuba. Il viaggio del Papa, quattordici anni dopo quello di Giovanni Paolo Secondo, è stato occasione per le Donne in Bianco per lanciare un nuovo appello a favore della liberazione dei detenuti politici.
 
La loro speranza è quella che la visita di Papa Ratzinger possa fungere da catalizzatore per la libertà nel Paese. “Per noi cubani è molto importante che il Papa trasmetta un messaggio di amore – dice Berta Soler Fernandez, leader delle Donne in Bianco -, di libertà e di sicurezza, di fede e di pace. I cubani hanno bisogno esattamente di questo”.
 
Ieri il Pontefice ha incontrato Raul Castro, al quale ha chiesto che il Venerdì Santo sia riconosciuto a Cuba come giorno festivo. Ma l’incontro più atteso – non inserito nel programma ufficiale - è quello con il padre della Rivoluzione Fidel Castro, lontano dal potere per motivi di salute ormai da quattro anni.