ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama sussurra a Medvedev: "Una volta rieletto avrò più flessibilità"

Lettura in corso:

Obama sussurra a Medvedev: "Una volta rieletto avrò più flessibilità"

Dimensioni di testo Aa Aa

 
Il vertice in Corea del Sud è dedicato al nucleare, ma ieri ha fatto capolino il tema delle elezioni presidenziali statunitensi.
 
Merito, o colpa, di un microfono rimasto acceso a margine di una Photo opportunity tra Obama e il suo omologo russo, Medvedev.
 
“E’ la mia ultima elezione, dopo di che avrò maggiore flessibilità”, sussurra il capo della Casa Bianca al suo interlocutore, parlando dello scudo antimissile che continua a tenere distanti Mosca e Washington. Medvedev, dal canto suo, promette di riferire “a Vladimir”, da maggio di nuovo al Cremlino.
 
Casuale o voluto, il fuori onda ha risvegliato le critiche dei repubblicani ad Obama, stavolta accusato di comportarsi come se stesse rispondendo alla logica del doppio gioco.