ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Easyjet: le perdite minori del previsto

Lettura in corso:

Easyjet: le perdite minori del previsto

Dimensioni di testo Aa Aa

Per Easyjet, seconda compagnia europea low cost, le perdite nel primo semestre del 2012 dovrebbero essere inferiori alle previsioni. La conferma é arrivata durante la presentazione del nuovo aereoporto londinese di Southend sull’estuario del Tamigi a una sessantina di chilometri dalla capitale. Dall’inizio dell’anno con il fallimento dell’iberica Spanair e dell’ungherese Malev la lotta per la conquista di nuovi mercati non conosce tregua. In un comunicato Easyjet annuncia una perdita al netto delle tasse intorno ai 150 milioni di euro contro una precedente sstima intorno ai 200 milioni . Una situazione che, secondo l’ad di Easyjet lascia un margine di ottimismo nonostante i costi del kerosene in aumento