ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico: il Papa non riceve le vittime di abusi sessuali

Lettura in corso:

Messico: il Papa non riceve le vittime di abusi sessuali

Dimensioni di testo Aa Aa

Un altro bagno di folla per Benedetto XVI che ha passato la giornata di sabato nella città messicana di Guanajuato dove ha tra l’altro incontrato il presidente Felipe Calderon.

Il Pontefice ha lanciato un appello per la pace e contro le violenze e si è rivolto in particolare ai bambini che piu’ ancora degli adulti sopportano il peso della sofferenza, dell’abbandono e della povertà.

Ma proprio il tema degli abusi subiti dai minori, abusi che spesso hanno visto come protagonisti uomini del clero cattolico è venuto a turbare la visita papale. A far discutere è il silenzio della delegazione vaticana che non ha risposto alla richiesta di un incontro con il Papa avanzata dalle vittime di abusi sessuali. Ieri a Leon è stato anche presentato un libro-denuncia che accusa il Vaticano di aver coperto gli atti di pedofilia compiuti dal fondatore della congregazione dei Legionari di Cristo Marcial Maciel.

“La Chiesa ha coperto e insabbiato la vicenda – ha spiegato uno degli autori – i problemi sono stati nascosti sotto il tappeto”

Maciel che è morto nel 2008 venne fortemente sostenuto da Giovanni Paolo II. Solo nel 2006 Benedetto XVI gli chiese di ritirarsi invitandolo alla preghiera e alla penitenza