ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hong Kong: Leun Chun-ying nuovo capo del governo

Lettura in corso:

Hong Kong: Leun Chun-ying nuovo capo del governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Leung Chun-ying è il nuovo capo dell’esecutivo di Hong-Kong, una regione amministrativa speciale cinese. Soprannominato “il lupo”, Leun Chun-yin è un self made man ritenuto vicino alle autorità cinesi, ma anche dotato di ottime relazioni nel mondo imprenditoriale dell’ex colonia britannica. È sospettato, anche, di aver ottimi contatti con la criminalità organizzata. Ma è il cavallo sul quale poteva puntare Pechino dopo la caduta in disgrazia di Henry Tang, dato per favorito fino a quando non è stato travolto da una serie di scandali. Tang ha raccolto poco meno del 24% dei consensi, contro il 57 e mezzo del vincitore.

Le briciole sono andate ad Albert Ho, l’esponente del Partito Democratico la cui candidatura è stata accolta per un fatto simbolico, per dare legittimità a un voto contestato dallo stesso Ho e dalle decine di manifestanti che si sono riuniti davanti al Palazzo dei Congressi, dove si tenevano le elezioni: chiedono che a tutti i sette milioni di cittadini sia concesso di votare. Attualmente, a scegliere il capo dell’esecutivo sono solo 1.200 grandi elettori, scelti dal governo centrale per rappresentare le principali categorie sociali.