ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy: "Punire i siti di propaganda dell'odio"

Lettura in corso:

Sarkozy: "Punire i siti di propaganda dell'odio"

Dimensioni di testo Aa Aa

La vicenda di Mohamed Merah è per il capo dello stato Sarkozy l’occasione per annunciare un giro di vite nella tolleranza della propaganda dell’odio. Ecco cosa ha detto il presidente, parlando ai giornalisti dall’Eliseo.
 
“Un’inchiesta è in corso, e dovrà stabilire se ci sono stati dei complici. Da ora in poi chiunque consulterà in maniera abituale dei siti internet che fanno apologia del terrorismo, o che fanno appello all’odio e alla violenza, sarà punito penalmente. Chiunque si rechi all’estero per seguire attività di indottrinamento a delle ideologie che portano al terrorismo sarà punito penalmente. La diffusione e l’apologia di ideologie estremiste saranno punite con gli tessi termini del codice penale che sono ora rivolti alla lotta antiterrorismo”.
 
Propositi netti, che arrivano in piena campagna elettorale, e che anche per questo faranno certamente discutere.

 ”!http://fr.euronews.com/media/download/btn/btn_toulouse_shooting_it.jpg!”:http://it.euronews.com/tag/sparatoria-di-tolosa/