ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico: speranze per la francese Florence Cassez

Lettura in corso:

Messico: speranze per la francese Florence Cassez

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sono nuove speranze nel futuro di Florence Cassez, condannata a 60 anni di carcere in Messico.

Alla cittadina francese, di 37 anni, accusata di una serie di sequestri non è stata concessa la libertà. Ma la maggioranza dei giudici della Corte di Città del Messico ha riconosciuto che i tre processi a carico della donna non sono stati obiettivi.
In molti si attendevano la liberazione di Florence Cassez.

“Quattro giudici della Corte Suprema in Messico – ha detto l’avvocato Frank Berton – si sono pronunciati dicendo che Florence ha avuto un processo monco, che i suoi diritti sono stati violati e che le prove sono state orchestrate su misura”.
Oggi siamo arrabbiati ed esprimiamo vergogna per come è andata l’intera vicenda”.

Ora sarà Olga Sanchez Cordero, una dei due giudici che si è espressa per la libertà della Cassez, a dover presentare una revisione del caso che dovrebbe portare ad una nuova sentenza.

Un caso che viene seguito con attenzione anche dal governo francese: “C‘è un punto molto importante – ha precisato il ministro Alain Juppé – ed è che la Corte Suprema ha riconosciuto che Florence Cassez non ha avuto un processo equo. É un passaggio fondamentale che ci da speranza”.

Florence Cassez è in stato di detenzione da oltre sei anni, presso la prigione femminile di Tepepan, nel sud del Messico.