ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, nawroz di violenza. Scontri con i kurdi, morti e feriti  

Lettura in corso:

Turchia, nawroz di violenza. Scontri con i kurdi, morti e feriti  

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato ancora una volta un Nawroz di violenza, in Turchia, dove la polizia è intervenuta in forze per disperdere le manifestazioni organizzate dai kurdi.
 
A Istanbul un centinaio di dimostranti sono stati arrestati, mentre a Dyarbakir, dove la polizia è intervenuta con elicotteri e unità in assetto antisommossa, un politico locale è rimasto ucciso.
 
Cinque soldati sono morti in scontri armati nelle zone di montagna del Kurdistan turco, nella provincia di Sirnak, con unità del Pkk.
 
Altri episodi di violenza si registrano a Cizre, dove sono stati usati lacrimogeni e idranti per sciogliere gli assembramenti.
 
Come è ormai tradizione, in occasione del Nawroz i gruppi politici kurdi avanzano rivendicazioni politiche, puntualmente represse con la forza dalle autorità turche.
 
I kurdi sono circa il 20 per cento della popolazione turca, e da anni rivendicano una maggiore autonomia amministrativa e culturale.
 
Un conflitto armato lanciato nel 1984 dal Pkk ha causato finora più di 40.000 vittime.