ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Silenzio nelle scuole. La Francia piange le vittime di Tolosa

Lettura in corso:

Silenzio nelle scuole. La Francia piange le vittime di Tolosa

Dimensioni di testo Aa Aa

Un minuto di silenzio in tutte le scuole francesi per le vittime di Tolosa. Sospesa la campagna elettorale, il presidente candidato Sarkozy ha partecipato alle commemorazioni per la morte dei tre bambini e del professore, uccisi lunedì nella scuola ebraica Ozar Hatorah.

“E’ molto importante pensare a questi bambini – ha detto Sarkozy dal liceo François-Couperin di Parigi – ed è molto importante riflettere sulla condizione del mondo di oggi. Tutti insieme”.

Nell’istituto teatro della strage prosegue intanto la veglia di preghiera e raccoglimento. Le salme dell’insegnante Jonathan Sandler, dei figli Gabriel e Arieh di 4 e 5 anni, e della figlia del direttore della scuola, Myriam, di 7, dovrebbero essere rimpatriate in serata in Israele.

Mentre il candidato socialista alle presidenziali Francois Hollande si univa al minuto di silenzio da una scuola di Seine Saint Denis la città di Tolosa partecipava al lutto, radunandosi nella piazza del Municipio. Dolore e incomprensione i sentimenti che tradiscono lo smarrimento di una comunità, alle prese con il trauma di questa strage degli innocenti.