ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Allerta massima in Francia, il killer ha filmato la strage

Lettura in corso:

Allerta massima in Francia, il killer ha filmato la strage

Dimensioni di testo Aa Aa

È caccia all’uomo in Francia per assicurare alla giustizia l’autore della strage di Tolosa. Si cerca un giovane corpulento con una cicatrice in volto e un tatuaggio.

Il calibro dell’arma e lo scooter utilizzati collegano la tragedia della scuola ebraica e l’assassinio di tre militari di origine maghrebina a una stessa mano omicida.

Allerta massima di colore scarlatto nel paese, mentre dalle testimonianze si è scoperto che l’uomo ha filmato la strage: “È un’informazione che è stata portata alla nostra attenzione – spiega il ministro dell’Interno Claud Gueant – Si tratta di un apparecchio di registrazione video, posizionato sul petto e tenuto fermo con delle cinghie. Un testimone dice di aver visto il sospetto con questa telecamera”.

L’indagine della magistratura francese parte dalla prima vittima dell’ 11 marzo e soprattutto dal duplice omicidio del 15 marzo, quando hanno perso la vita due militari del reggimento di paracadutisti di Montauban, dal quale qualche tempo fa sono stati espulsi tre soldati – anche loro tatuati – perché protagonisti di manifestazioni naziste.

Sono 120 gli investigatori inviati dal governo a Tolosa, le autorità francesi temono fortemente che l’assassino possa ripetere i suoi gesti.