ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: manifestazione dei seguaci di al Sadr a Bassora

Lettura in corso:

Iraq: manifestazione dei seguaci di al Sadr a Bassora

Dimensioni di testo Aa Aa

No alla povertà e alla corruzione. Hanno gridato queste parole decine di migliaia di sostenitori di Moqtada al Sadr, in una manifestazione a Bassora, la città petrolifera nel sud dell’Iraq. Alla vigilia del nono anniversario dell’invasione americana e pochi mesi dopo il ritiro dei soldati di Washington.

Il leader radicale sciita, in una dichiarazione letta dal suo portavoce, ha esortato a lottare per sconfiggere i nemici.

Bare ricoperte da parole, come democrazia, istruzione, elettricità, servizi: così hanno voluto denunciare le difficili condizioni di vita in Iraq, dove la disoccupazione sarebbe del 30 per cento e la violenza continua a fare numerose vittime.

I combattenti di al Sadr sono stati sconfitti dalle forze statunitensi e irachene e i suoi seguaci fanno parte della coalizione di governo.