ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Budapest: giura in piazza la xenofoba Guardia Nazionale Ungherese

Lettura in corso:

Budapest: giura in piazza la xenofoba Guardia Nazionale Ungherese

Dimensioni di testo Aa Aa

In ginocchio e non in piedi per non violare formalmente la legge e non apparire in formazione militare.

In un’assolata piazza degli Eroi a Budapest, hanno giurato un centinaio di nuovi membri della Guardia Nazionale Ungherese, un corpo paramilitare filonazista e xenofobo, dichiarato illegale nel 2009 e risorto sotto il governo del premier ultranazionalista Viktor Orban.

Contro di lui, giovedì, decine di migliaia di persone hanno manifestato per i diritti civili, nel giorno dell’anniversario della rivoluzione del 1848. Alcuni di loro sono tornati ieri in piazza per dire no al razzismo.

“Oggi stanno di nuovo giurando nuovi membri della Guardia”, dichiara un manifestante, “Ma è illegale. Siamo qui per dimostrare che essere ungheresi non vuol dire essere fascisti”

La Guardia è stata istituita nel 2007 dal partito di estrema destra Jobbik che, col suo 17 per cento di consenso, è una stampella del governo di Orban.

Giovedì il premier aveva accusato l’Europa di voler fare dell’Ungheria una colonia.