ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Lommel il dolore per le 17 vittime della Sierre

Lettura in corso:

A Lommel il dolore per le 17 vittime della Sierre

Dimensioni di testo Aa Aa

Silenzio e dolore piombano su Lommel, al confine con i Paesi Bassi. Davanti al municipio si sono raccolte decine di persone per ricordare le 17 vittime che provenivano da questa piccola città belga. Quindici bambini e due adulti della scuola T-Stekske.

“Mia figlia minore ha cinque anni”, dice la mamma di un’allieva, “è rimasta scioccata quando ha visto i suoi insegnanti piangere e quando questi hanno raccontato che mentre loro stavano tornando a casa da scuola…”

Sei bambini di Lommel sono sopravvissuti alla tragedia della Sierre. Davanti alla scuola l’omaggio dei concittadini e dei più piccoli. “Uno è molto agitato, un altro è molto calmo, c‘è un bambino che chiede continuamente chi è morto e chi è sopravvissuto, i bambini capiscono molto velocemente”, racconta una maestra.

Mercoledì prossimo a Lommel una cerimonia pubblica a cui assisteranno la famiglie reale belga e la regina d’Olanda, ricorderà le vittime.

“Durante il minuto di silenzio, allievi e insegnanti sono rimasti all’interno della scuola, lontani dalle telecamere”, dice la nostra inviata Audrey Tilve. “Si sono riuniti in mensa, si sono presi per mano, poi i bambini si sono scambiati una candela e un peluche prima di abbracciarsi. Un modo per dire addio ai piccoli compagni che non torneranno più a scuola”.