ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per Olli Rehn il Portogallo non sarà un'altra Grecia

Lettura in corso:

Per Olli Rehn il Portogallo non sarà un'altra Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Portogallo é sulla buona strada, non sarà un’altra Grecia. È l’opinione del commissario europeo per gli Affari economici e finanziari Olli Rehn. È fondamentale che il Paese raggiunga per quest’anno la previsione del rapporto deficit/pil al 4.5% e per l’anno prossimo l’obiettivo del 3%.

In confronto ad Atene, ha sottolineato il commissario europeo, Lisbona ha un onere sul debito inferiore e il governo un maggiore consenso politico e sociale.