ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Monti e Merkel: il peggio della crisi è passato, ora pensare alla crescita

Lettura in corso:

Monti e Merkel: il peggio della crisi è passato, ora pensare alla crescita

Dimensioni di testo Aa Aa

Attenzione a non abbassare la guardia. La fase più acuta della crisi nella zona euro è alle spalle, ma il Premier italiano Mario Monti e la Cancelliera tedesca Angela Merkel hanno inviato, da Palazzo Chigi, un messaggio comune: bisogna mantenere alto il livello di guardia e concentrarsi sulla crescita.

La fase più acuta della crisi è chiaramente alle spalle ma non ci sono ragioni per rilassarsi ha detto il Presidente del Consiglio Mario Monti.

“Dobbiamo aumentare la crescita e la competitività in un mondo che è cambiato molto, nel quale gli avversari all’esterno dell’Europa sono diventati sempre più forti” è stato l’avvertimento di Angela Merkel.

Monti ha ribadito l’accordo di Roma e Berlino per una tassa sulle transazioni finanziare. Tassa che tuttavia deve essere applicata per lo meno da tutta la zona euro per non produrre distorsioni. La visita di Merkel è stata accompagnata da una manifestazione di protesta per le vie della capitale.