ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia 2012: Sarkozy supera Hollande nei sondaggi per la prima volta

Lettura in corso:

Francia 2012: Sarkozy supera Hollande nei sondaggi per la prima volta

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo spostamento a destra del Presidente francese Nicolas Sarkozy dà i primi frutti: per la prima volta dall’inizio della campagna elettorale, il capo dello Stato uscente supera in un sondaggio il candidato socialista, François Hollande. Dopo la minaccia di uscire dallo spazio Schengen se l’Europa non s’impegna in una riforma della gestione dei flussi migratori, ieri sera l’ultimo coniglio dal cappello:

“Applicheremo le misure che applicano gli americani: una tassa legata alla nazionalità. Ogni espatriato fiscale, cioè ogni persona che è andata all’estero con l’esclusivo scopo di evitare le imposte francesi, dovrà dichiarare all’amministrazione francese quel che paga all’estero e se è inferiore a quel che avrebbe pagato in Francia, gli faremo pagare la differenza”.

François Hollande descrive le proposte di Sarkozy come i movimenti di un Presidente che annaspa in mancanza di idee. Ma secondo un sondaggio potrebbe restare un punto e mezzo percentuale dietro al candidato dell’Ump al primo turno, il 22 aprile.

“Non ha nessun progetto, non ha presentato un testo, un documento, delle proposte. Allora cerca di improvvisare ed ecco che l’ultima proposta è la revisione dello spazio Schengen, addirittura l’uscita dallo spazio Schengen” ha detto Hollande.

Che il ruolo della terza incomoda tocchi alla leader dell’estrema destra Marine Le Pen non è ancora del tutto certo. Ancora ieri mancavano alla candidata del Front National una quindicina delle 500 firme dei grandi elettori necessarie per partecipare al voto.