ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attaccati gli inquirenti afghani inviati a investigare sulla strage di Kandahar

Lettura in corso:

Attaccati gli inquirenti afghani inviati a investigare sulla strage di Kandahar

Dimensioni di testo Aa Aa

I taleban avevano giurato vendetta dopo la strage di Kandahar e questa è la prima risposta. Una delegazione governativa inviata sul posto per indagare è stata attaccata a Panjwai. Almeno un poliziotto è rimasto ferito.

Ieri il parlamento di Kabul aveva chiesto un processo pubblico per il sergente statunitense che domenica ha sparato senza nessun motivo apparente su un gruppo di civili uccidendo 16 persone. A Jalaabad alcune centinaia di studenti hanno inscenato una manifestazione gridando morte all’America, morte ad Obama.

Il presidente degli Stati Uniti ha promesso che giustizia sarà fatta.

“Trattiamo i casi di morte di civili afghani come tratteremmo un caso analogo di negli Stati Uniti” ha dichiarato Barack Obama.

Dopo una serie di incidenti, i corani bruciati, l’offesa alle salme di un gruppo di taleban uccisi in battaglia, la situazione si fa sempre più tesa per le truppe statunitensi in Afghanistan. Obama si è detto determinato a rispettare il calendario stabilito per il ritiro che dovrebbe essere completato entro il 2014.