ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La mano di Leonardo dietro l'affresco di Vasari


Italia

La mano di Leonardo dietro l'affresco di Vasari

Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, Firenze: dietro l’affresco del Vasari, potrebbe celarsi davvero la battaglia di Anghiari, capolavoro perduto di Leonardo da Vinci.

Le prime prove concrete provengono da un’indagine condotta con metodi d’avanguardia lo scorso agosto: una mini sonda endoscopica ha letto l’interno della parete est, evidenziando la mano del genio di Vinci.

Terry Garcia, vice presidente della National Geographic Society che ha sponsorizzato le ricerche, sostiene che il dipinto di Vasari non è stato danneggiato. La sonda è entrata attraverso lesioni e crepe già esistenti.

C‘è davvero un vuoto tra la parete che si vede oggi e quella preesistente. Inoltre, i campioni di materiale nero e rosso prelevati all’interno danno risultati sorprendenti: la composizione chimica del nero è simile al pigmento utilizzato per la Gioconda.

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, non ha dubbi: la ricerca deve proseguire per svelare un mistero che dura da cinque secoli.