ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: strage di civili da parte di militari Usa, Obama promette giustizia

Lettura in corso:

Afghanistan: strage di civili da parte di militari Usa, Obama promette giustizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Una carneficina gratuita contro la popolazione civile che complica ancora di più le realzioni tra Stati Uniti e Afghanistan.
 
Il massacro di 16 civili da parte di uno o più militari americani nella provincia di Kandahar imbarazza l’amministrazione Obama. Il Capo della Casa Bianca ha promesso giustizia al Presidente Hamid Karzai. Ma il clima di tensione verso i militari della coalizione in Afghanistan in un momento di delicata transizione rischia d’incendiarsi, dopo il precedente del rogo del Corano da parte di militari Usa.
 
“Incidenti del genere minano la fiducia della popolazione verso le forze della coalizione” dice il Segretario Generale della Nato Anders Fogh Rasmussen. “Fiducia che deve tenere perché stiamo aiutando gli afgani che sanno di aver bisogno del nostro impegno per creare un futuro migliore”.
 
Quattro le abitazioni in cui hanno trovato la morte anche donne e bambini nei due villaggi di Alokozai e Garrambai. L’azione di un singolo soldato che avrebbe lasciato la sua base a notte fonda secondo il comando Usa, l’opera di un gruppo di militari secondo atre testimonianze.